slide 1 slide 2 slide 3 slide 4 slide 5 slide 6
EX FABRICA 2021| PROGRAMMA

Città di Prato | Assessorato alla Cultura del Comune di Prato | Compagnia TPO | Teatro Metastasio |

in collaborazione con Millesei dischi

EX FABRICA 2021 

GIARDINO FABBRICHINO
10 GIUGNO - 23 LUGLIO 2021

Summer Bar | Performance | Danza | Teatro Ragazzi

Torna Ex Fabrica, spazio verde postindustriale, sostenuto attivamente dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Prato e inserito nella rassegna Prato Festival, è alla sua settima edizione.

Il programma di Ex Fabrica 2021 esprime ancora una volta l’urgenza di sostenere gli artisti per questo torna ART/COMMUNITY. Il pubblico pratese di tutte le età è invitato ad un atto di partecipazione attiva per far sì che la comunità dello spettacolo dal vivo possa continuare ad esprimersi, anche in forme originali e nonostante l'emergenza Covid-19 che l’ha fortemente colpita.

Quest’anno lo spazio ragazzi con il Met Ragazzi del Teatro Metastasio di Prato, si arricchisce delle produzioni che non sono potute andare in scena durante l’inverno: “Inferno” (Compagnia Kinkaleri), “Il Brutto Anatroccolo” al Teatro Fabbricone e “Anouk” nel giardino Fabbrichino (Compagnia TPO).
Maggiori informazioni e biglietti sul sito del Teatro Metastasio www.metastasio.it

Per tutta la durata di Ex Fabrica andranno in scena le performance degli artisti di Art/Community: il martedì, giovedì e venerdì alle 22.00 verranno presentate le performance dedicate al giardino, e dal 13 al 16 luglio alle 18.00 anche lo spettacolo NOME rivolto ai ragazzi. Ogni sera Ex Fabrica si trasformerà in un “Giardino Sonoro” animato da una selezione musicale curata da MillesseiDischi oltre a 5 incontri musicali tra i quali Ruben dei Camillas che presenterà il libro sulla band tra musica e parole, Blak Saagan e Kuku con musica elettronica di ricerca.

Inoltre la Compagnia TPO presenterà “Anguana - Napee”, produzione Teatro Metastasio di Prato. Nello spettacolo, che unisce video e danza, dentro e fuori, una ninfa con sembianze di essere immortale appare ad un satiro e da qui si sviluppa una coreografia, un amore impossibile, un distacco, una narrazione.

Dalle 18.00 il giardino apre il suo summer bar per tutti, dove è possibile trovare ristoro con birre, cocktail, bibite e gelati, al fresco sul prato e proseguire la serata con una cena delivery chiamando il proprio ristorante preferito.